Immagine

Regalati e regala una fuga d’amore

Regalati e regala una fuga d'amore

Regalati un momento speciale con la persona che ami, scopri le nostre offerte per San Valentino!!

Welcome on Bolsena lake

Farmhouse Il Poggio welcomes you from Bolsena’s Hill.

From our garder one can have a beautiful view on the lake and on the sourrounding towns.

Bolsena is in the heart of middle Italy, sourrounded by a beautiful nature and important towns.

Festa della donna 2012

Dicono che oggi sia la festa della Donna, è vero è una data commemorativa, in cui in nome delle 129 operaie morte nel rogo del 1908 a NY. Ma la festa delle donne deve essere ogni giorno, festeggiarla vuol dire rispettarla e rispettare il suo lavoro. IN campagna come in altri settori per molti secoli il lavoro , così importante, svolto dalle donne non è stato riconosciuto. Ora in alcune parti del mondo, sembra che si stia invertendo rotta… le mani delle donne più delicate e sensibili sanno riconoscere al tatto i prodotti  migliori e più teneri…. quindi si sta scoprendo la donna come valore aggiunto di se stessa.. la donna, questa mamma, figlia, nonna, amica, collega amante, questa persona meravigliosa… auguri a tutte le donne che lo sono tutti i giorni!!!

La neve raccontata da noi…

Penso che tutti abbiamo un pò di storie da raccontare su questa neve che ha quasi bloccato l’Italia per 15 giorni. in molte città la neve è stata una spolverata di zucchero sulla cioccolata del fine settimana… qui è stata abbastanza presente, talmente presente che dovevamo arrivare al paese, che per fortuna è vicino, a piedi, perchè con le macchine non si transitava…. e visto il tempo e le difficoltà di movimento cosa fare se non cucinare, leggere dei buoni libri e starcene al calduccio. Ma non eravamo soli, infatti per quasi una settimana stormi migratori si sono fermati proprio sopra di noi…. ed erano infaticabilmente alla ricerca di semini e di nutrimento,nei momenti di calma della bufera… ora hanno ripreso il loro viaggio, e un pò come la neve rimane solo il ricordo e qualche aneddoto da raccontare..

conoscere il sapore del proprio olio d’oliva non ha prezzo….

oggi bellissima esperienza di degustazione olio d’oliva con un’agronomo di Slow Food che ha organizzato un’evento a Bolsena per far conoscere le caratteristiche organolettiche di un buon olio….

io ho quasi rischiato di perdermi la mini conferenza a colpa di alcuni ritardi, e credetemi non me la sarei voluta perdere per tutto l’oro del mondo,  non solo perche la persona che ha diretto la degustazione è davvero molto competente e simpatica, ma per la platea stessa.. un gruppo di simpatici vecchietti locali che esattamente come me sono cresciuti vicino ai campi e che da anni fanno il proprio olio, e come dire, ognuno ha la sua ricetta per l’olio d’oliva perfetto.. però almeno su alcune proprietà eravamo tutti quanti d’accordo… e devo dire che i momenti di sincera ilarità non sono mancati. L’agronomo,una simpatica giovane donna, ha saputo onestamente tenere banco  ma anche attrarre la nostra attenzione sui dettagli importanti…

assaggiando i vari oli d’oliva mi son accorta solo in quel momento che per tutta la mia vita, salvo sporadiche insalate  straniere, mi son sempre nutrita solo dell’olio che produciamo… l’olio è decisamente uno di famiglia…

…lentamente arriva Natale

la raccolta delle olive è durata poco … forse troppo poco, abbiamo fatto il primo olio e poi abbiamo deciso di aspettare ancora un pò, in realtà per seguire delle altre attività qui in azienda… ora siamo quasi alle porte di Natale con  le piante cariche di olive nere nere, succose e pronte, credo che il prossimo fine settimana se il tempo si mantiene bello porteremo a termine la raccolta.

Nel frattempo gli alberi hanno perso tutte o quasi le loro foglie e ora dal giardino si vede quasi tutto il lago che prima era un pò coperto dalle fronde degli alberi. Il Natale sta arrivando a grandi passi, un pò per le temperature ancora calde, un pò per il tram tram quotidiano  quest’anno Natale arriva un pò di sorpresa… infondo mancano solo 10 giorni….

Inizia la raccolta delle olive

La raccolta delle olive è sempre stato uno dei miei periodi preferiti dell’anno, e una delle attività che più mi danno piacere, forse perchè son golosa di bruschetta….. qui da noi all’ agriturismo impieghiamo 7-8 giorni,tutto si svolge  ancora completamente a mano….   qualcuno si aiuta con dei rastrelli, la maggior parte in  ferro e legno, ma a me  piace di più cogliere  a mano, passando la mano sulle foglie e sui rami e quasi riuscendo a prendere ogni frutto .

Noi abbiamo iniziato oggi  e quest’anno anche le piante giovani  di 3-4 anni hanno fatto tanti bei frutti per la prima volta. devo dire che è decisamente emozionante sapere di aver seguito  passo passo la vita di una pianta .. che in pochi anni si è sviluppata, cresciuta, rafforzata ed ora inizia a  dare frutti…..